Gaeta e il mare turchese

Per il 1 maggio,insieme a Mick e Tash, abbiamo deciso di fare una bella gita fuoriporta,scegliendo come meta Gaeta. Siamo partiti alle 10:30 e arrivati a destinazione,dopo un traffico assurdo,intorno le 13:00.Data l’ora,la nostra prima tappa è stata la spiaggia di Serapo, ideale per consumare i nostri amati panini. Con jeans e maglioni quindi, ci siamo incamminati lungo la spiaggia dando il via ad un vero e proprio slalom tra le persone, stese a quattro di bastoni sugli asciugami, fino a trovare il posto ideale. Ci siamo così seduti sul nostro asciugamano, rilassandoci e godendoci il mare 


Siamo stati li più o meno mezz’ora e dopo aver fatto una passeggiatina digestiva,ci siamo diretti alla macchina per poter andare a vedere la famosa montagna spaccata. Stesso li,oltre alla montagna è possibile visitare anche la grotta del turco




Lo spettacolo che ci siamo trovati davanti,una volta scesi i gradini, era da togliere il fiato.Il mare in base alla luce, assumeva una miriade di tonalità di blu,per poi schiarirsi in un turchese stupendo. Sarei rimasta li a guardarlo per ore. Subito dopo la grotta, ci siamo diretti verso la montagna spaccata. Il percorso è una vera e propria insenatura all’interno della montagna, fatto di scalini, per poi sfociare sul mare. 




Dopo aver goduto ogni centimetro di quella vista incantevole, abbiamo deciso di continuare il nostro tour facendo un giretto per Gaeta 


andando prima a visitare il Tempio di San Francesco








E poi a fare una bella passeggiata sul lungomare.


Ovviamente, non poteva mancare all’appello il  gelato nella migliore gelateria artigianale di Gaeta,

TWTG5973.jpg

dove con mia grande sorpresa, sono riuscita anche a trovare il cono senza glutine!!!

 Era veramente buonissimo e abbiamo deciso di andarlo a gustare su una delle panchine situate vicino al campanile del duomo.

Gaeta è una località di mare bellissima, quasi costruita a strapiombo sul mare e dalla quale si può ammirare un panorama incantevole. Nonostante il gran numero di persone,dovuto sicuramente al fatto che si trattasse del 1 maggio,mi ha trasmesso tanta calma e tranquillità. Sarebbe veramente bello poterci ritornare e passare qualche giorno in più. 

Vi abbraccio 

Federica 

Annunci

12 thoughts on “Gaeta e il mare turchese

  1. Sono 26 anni che vado a Gaeta, mio papà è nato qui. è davvero un posto bellissimo, nonostante non sempre facile da vivere. La prossima volta che passate di qui fate due passi anche su Monte Orlando, sopra la Montagna Spaccata, per vedere lo stupendo panorama dalle falesie. Se è estate provate in qualche modo (magari con l’autobus, lasciando la macchina in centro) ad andare alla spiaggia dei 300 gradini: vale tutta la fatica! 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...